Seleziona una pagina
Posiziono il Tuo Sito

Comandi MS Dos Lista Completa

Comandi MS-DOS  lista completa: Se utilizziamo il sistema  Windows molte volte un’ultimo appello se il sistema  non si avvia correttamente è quello di affidarsi ad un tecnico esperto, che sappia utilizzare al meglio il prompt dei comandi, e se siamo fortunati ci ripristina il computer.

Per questo conoscere i comandi in .bat. almeno in parte sarebbe l’ideale per risolvere i problemi relativi a vari casi del sistema operativo..   In questa breve guida voglio farvi vedere come accedere alla lista completa dei comandi MS-DOS di Windows, ma anche da capire a cosa servono gli specifici comandi grazie alla descrizione che trovate qui sotto in questa pagina.

Lista comandi Dos

Aprire CMD  (O CLI) da Tastiera – Lanciare l’invito di Comando su Windows

Vediamo adesso per prima cosa come Aprire CMD, detto anche CLI Command con due semplici tasti della nostra tastiera Windows. Una delle soluzioni più efficenti consiste nel lanciare MS-DOS (o CLI).

Trattasi di uno ottimo strumento che principalmente la sua attività quella di analizzare, tradurre, ed, eseguire ogni programma scritto in un linguaggio o gergo  informatico.

Per aprire il famoso prompt dei Comandi allora: premere sulla  tastiera i tasti  Windows + R, e successivamente nel campo Esegui  che ci appare digitare   Cmd,  dopo di che cliccare su OK, oppure premere  Invio  sulla tastiera del nostro Computer.

 

Passaggio numero 1
Premere i Tasti Windows più R sulla Tastiera
Passaggio numero 2
Scrivere cmd Su questa Finestrella che si Apre, poi Premi INVIO

Passaggio numero 3

Digita help e premi INVIO

Come Accedere alla Lista Comandi DOS

Arrivati al punto che vediamo illustrato qui sopra nell’immagine, Accanto a C:Usersnomeutente   (in questo caso cè il mio di nome),  digita il comando help come descritto e premi sul tasto  INVIO della tastiera.

Mediante questo sistema la lista inclusa nel sistema Command verrà visualizzata istantaneamente come vediamo descritto nell’immagine.

Naturalmente la quantità di dati che appariranno nella finestra varieranno in base alla richiesta ( comando ) in base anche alla complessità del comando richiesto.

Potrebbe anche essere che in alcuni casi le informazioni che otterrai spieghino anche come utilizzare funzioni aggiuntive o avanzate, di quel Comando, oppure si limitino ad evidenziare la sintassi corretta per eseguire quel specifico comando.

Sintassi Completa dei Comandi DOS

Qui sotto di seguito ti metto la Sintassi Completa dei Comandi Dos..

PS: fare molta attenzione a non fare un cattivo utilizzo dei comandi MS-DOS, potrebbe recare danno al proprio Computer in maniera anche grave o irreparabile.

La lista che ho scritto qui sotto è accompagnata da una breve descrizione del comando e serve proprio per evitare problemi che potrebbero verificarsi in caso di errori nel digitare i comandi.

Qui sotto una lista di comandi del prompt..

 

Sintassi Comandi DOS

C:Users nomeutente>help

Per ulteriori informazioni su uno specifico comando, digitare HELP  e il nome comando..

SONO IN ORDINE ALFABETICO

ASSOC, visualizza o modifica le associazioni alle estensioni dei file;

ATTRIB, visualizza o modifica gli attributi del file;

BREAK, attiva o disattiva il controllo esteso di

CTRL+C; BCDEDIT, imposta le proprietà nel database di avvio per il controllo dell’avvio.

CACLS, visualizza o modifica gli elenchi di controllo di accesso (ACL) dei file.

CALL, richiama un programma batch da un altro.

CD, visualizza il nome della directory corrente o consente di passare a un’altra directory.

CHCP, visualizza o imposta il numero di tabella codici attiva.

CHDIR, visualizza il nome della directory corrente o consente di passare a un’altra directory.

CHKDSK, controlla un disco e visualizza il relativo rapporto sullo stato.

CHKNTFS, visualizza o modifica la verifica di un disco durante l’avvio.

CLS, cancella lo schermo.

CMD, avvia una nuova istanza dell’interprete dei comandi di Windows.

COLOR, imposta i colori predefiniti in primo piano e dello sfondo della console.

COMP, confronta il contenuto di due file o di due gruppi di file.

COMPACT, visualizza o modifica la compressione di file su partizioni NTFS.

CONVERT, converte volumi FAT in NTFS. Non è possibile convertire l’unità in uso.

COPY, copia uno o più file in un’altra posizione.

DATE,visualizza o imposta la data.

DEL, elimina uno o più file.

DIR, visualizza un elenco di file e sottodirectory in una directory.

DISKPART, visualizza o configura le proprietà di Partizione disco.

DOSKEY, modifica righe di comando, richiama comandi di Windows e crea macro.

DRIVERQUERY, visualizza stato e proprietà del driver di dispositivo corrente. ECHO, visualizza messaggi o attiva e disattiva la ripetizione a video dei comandi.

ENDLOCAL, termina la localizzazione di modifiche di ambiente in un file batch.

ERASE, elimina uno o più file.

EXIT, termina il programma CMD.EXE (interprete dei comandi).

FC, confronta due file o set di file e ne visualizza le differenze.

FIND, ricerca una stringa di testo in uno o più file.

FINDSTR, ricerca stringhe nei file.

FOR, esegue un comando specificato per ogni file in un set di file.

FORMAT, formatta un disco per l’utilizzo con Windows.

FSUTIL, visualizza o configura le proprietà del file system.

FTYPE, visualizza o modifica i tipi di file utilizzati nelle associazioni delle estensioni di file.

GOTO, indirizza l’interprete dei comandi di Windows a una riga con etichetta in un programma batch.

GPRESULT, visualizza le informazioni relative a Criteri di gruppo per il computer o l’utente.

GRAFTABL, abilita Windows alla visualizzazione di un set di caratteri estesi in modalità grafica.

HELP, fornisce informazioni della Guida per i comandi di Windows.

ICACLS, visualizza, modifica ed esegue il backup o il ripristino degli ACL per file e directory.

IF, esegue un’elaborazione condizionale in un programma batch.

LABEL, crea, cambia o elimina l’etichetta di volume di un disco.

MD, crea una directory.

MKDIR, crea una directory.

MKLINK, crea collegamenti simbolici e reali MODE, configura un dispositivo di sistema.

MORE, visualizza l’output una schermata alla volta.

MOVE, sposta uno o più file da una directory a un’altra directory.

OPENFILES, visualizza i file aperti dagli utenti remoti per una determinata condivisione di file.

PATH, visualizza o imposta un percorso di ricerca per file eseguibili.

PAUSE, sospende l’elaborazione di un file batch e visualizza un messaggio.

POPD, ripristina il valore precedente della directory corrente salvato con PUSHD.

PRINT, stampa un file di testo.

PROMPT, cambia il prompt dei comandi di Windows.

PUSHD, salva la directory corrente e poi la cambia.

RD, rimuove una directory.

RECOVER, recupera le informazioni leggibili da un disco danneggiato o difettoso.

REM, registra commenti (note) in file batch o CONFIG.SYS.

REN, rinomina uno o più file.

RENAME, rinomina uno o più file.

REPLACE, sostituisce i file.

RMDIR, rimuove una directory.

ROBOCOPY, utilità avanzata per la copia di file e alberi di directory SET, visualizza, imposta o rimuove variabili di ambiente di Windows.

SETLOCAL, inizia la localizzazione di modifiche di ambiente in un file batch.

SC, visualizza o configura i servizi (processi in background).

SCHTASKS, pianifica comandi e programmi da eseguire su un determinato computer.

SHIFT, modifica la posizione di parametri sostituibili in file batch.

SHUTDOWN, consente il corretto arresto del computer in modalità locale e remota.

SORT, ordina l’input.

START, avvia una finestra separata per l’esecuzione del programma o comando specificato.

SUBST, associa il percorso a una lettera di unità.

SYSTEMINFO, visualizza la configurazione e le proprietà specifiche del computer.

TASKLIST, visualizza tutte le attività in esecuzione inclusi i servizi.

TASKKILL, interrompe o arresta un processo o un’applicazione in esecuzione.

TIME, visualizza o imposta l’ora del sistema.

TITLE, imposta il titolo della finestra per una sessione CMD.EXE.

TREE, visualizza graficamente la struttura di directory di un’unità o percorso.

TYPE, visualizza il contenuto di un file di testo.

VER, visualizza la versione di Windows.

VERIFY, indica se effettuare o meno la verifica della corretta scrittura dei file sul disco.

VOL, visualizza l’etichetta di volume e il numero di serie del disco.

XCOPY, copia file e alberi di directory.

WMIC, visualizza le informazioni relative a WMI all’interno della shell dei comandi interattivi.

Ottenere Supporto per un Comando Specifico Ms Dos

Conclusioni

I comandi  in  Dos  sono  delle  istruzioni  che possono essere eseguite tramite la famosa finestrella nera di Windows, per interagire con alcune funzioni dell nostro Computer. Nelle prime versioni di MS-DOS era necessario conoscere questo linguaggio per poter utilizzare tale sistema operativo.

Invece ora il sistema essendo interfacciato, il famoso Ms-Dos viene utilizzato per la maggior parte da tecnici specializzati ..

Ci sono circa 300 comandi che possiamo utilizzare sul sistema Windows e il predecessore MS-DOS: nel corso degli anni questi famosi comandi sono stati mantenuti, e tanti sono stati anche eliminati perchè non più necessari e obsoleti; nelle versioni dei sistemi più recenti di Windows invece,  sono stati mantenuti e aggiornati all’occorrenza.

Ho scritto questa guida per informare e dare un aiuto a chi non ha tanta dimestichezza con questi programmi, inoltre l’Ho scritta  anche per posizionare la Key  “Comandi MS Dos

Per informazioni scrivi un commento o contattami, ti risponderò al più presto, io sono un WeBmaster e Posiziono Siti Web in Italia..

Seo Su Misura per il tuo Sito

Contattaci

CAMPO OBBLIGATORIO

CAMPO OBBLIGATORIO

10 + 13 =

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTE GUIDE.

 Avviare il Prompt dei Comandi

 

Vediamo come Avviare il Prompt dei Comandi come Amministratore su Windows […]

Avviare il Prompt dei Comandi o CMD Come Amministratore su Windows

 Test Ping da Cmd

 

Vediamo come fare un Test Ping da CMD o Power Shell su Windows […]

Test Ping da CMD
]